Linkin Park for life

Amate i Linkin park? seguite gli anime? avete trovato il forum adatto
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 God Of War

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mike

avatar

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 24
Località : Taranto

MessaggioTitolo: God Of War   Ven Apr 17, 2009 12:52 pm

God of War è un videogioco per Sony PlayStation 2, prodotto da SCE Studios Santa Monica e rilasciato negli Stati Uniti il 22 marzo 2005, in Europa l'8 luglio dello stesso anno.

Il gioco è un'avventura dinamica in 3D con la storia ispirata alla mitologia greca, con uno stile di gioco simile a quello di Devil May Cry e Prince of Persia 3D, con alcune possibilità come mosse speciali su determinati avversari nel caso di particolari combinazioni di tasti.

Il suo seguito, God of War II è arrivato in Italia il 2 maggio 2007 con forte attesa del pubblico.

Allo Spike Video Game Award 2005 ha ricevuto il premio "Gioco d'azione dell'anno" e David Jaffe, il suo creatore, ha ricevuto il premio "Sviluppatore dell'anno".

Il giocatore veste i panni di Kratos (dal greco "potere"), un generale spartano ormai ritirato che nella sua decennale carriera ha commesso i delitti più efferati e porta quindi con sé una macchia indelebile di crudeltà e malvagità.

Sebbene il suo esercito fosse molto forte, un giorno le sue armate, schierate contro un esercito di decine di migliaia di barbari, rischiarono di essere del tutto annientate. Kratos decise quindi di invocare l'aiuto di Ares, dio della guerra.

La richiesta è simile a quella del Faust: Kratos cederà la propria anima alla divinità in cambio della vittoria. Ares, dopo aver eliminato completamente l'esercito nemico, ottenne la sottomissione di Kratos. A quest'ultimo, inoltre, donò un'arma, simbolo del loro patto, le "spade del caos" (blades of chaos), delle lame incatenate alle braccia.

Dopo ciò lo spirito guerriero già presente nel generale spartano verrà ancora più infuocato dalle ambizioni di Ares, deciso a seminare il terrore in tutta la Grecia e impadronirsi dell'Olimpo per vendicarsi di suo padre Zeus, il quale, a suo parere, preferisce la saggezza di Atena alla sua furia guerriera.

Una sera Kratos attacca, su ordine di Ares, un villaggio nei pressi di Atene in quanto gli abitanti venerano Atena. L’ Oracolo del villaggio avverte Kratos del pericolo nascosto nel tempio, ma lui entra ugualmente; accecato dall’ ira Kratos uccide sua moglie e sua figlia. Kratos capisce di essere stato ingannato da Ares che avrebbe voluto trasformarlo in una vera e propria macchina da guerra. L’ Oracolo manda un sortilegio su Kratos: le ceneri della moglie e della figlia rimarranno attaccate per sempre alla sua pelle, questo spiega il suo colorito bianco. A questo punto il guerriero chiede agli dei dell'Olimpo di cancellargli la memoria. Gli Dei accettano ma in cambio Kratos dovrà servirli per dieci anni, navigando da un porto all’ altro portando a termine gli incarichi assegnati. Intanto Ares comincia a distruggere Atene: la città della sorella. Lo fa inviando nella zona delle anime di guerrieri morti in battaglia, da lui resuscitati. Sia Atena sia Zeus vorrebbero mettere fine alla follia di Ares ma l'impossibilità degli dei di poter combattere l'uno contro l'altro, spinge le due divinità a trasferire i loro poteri su Kratos, in modo da renderlo abbastanza forte da sconfiggere il dio della guerra. In cambio di tali servigi, gli Dei promettono inoltre allo spartano che saranno perdonate le sue azioni.

Il gioco si articola così: un livello iniziale che funge anche da tutorial (il Mar Egeo); la città di Atene; il Deserto delle Anime Erranti nel quale Kratos si recherà per trovare il Tempio maledetto in cui è custodito il Vaso di Pandora, il Tempio, l’Ade e il Duello Finale. Nel corso della sua avventura, Kratos acquisirà nuovi poteri e abilità, donategli dai vari Dei dell’antica mitologia greca: Poseidone, Artemide, Ade. Oltre a questi poteri, Kratos avrà dalla sua parte anche il vaso di Pandora, recuperato da lui stesso su consiglio dell’oracolo di Atene, che, una volta aperto, farà crescere di dimensioni Kratos, raggiungendo quelle di Ares. Pronto per la battaglia decisiva, alla fine Kratos ne uscirà vincitore uccidendo Ares.

Dopo aver compiuto il suo dovere e aver scoperto che gli Dei non hanno alcuna intenzione di cancellargli la memoria, Kratos deciderà alla fine di buttarsi dalla montagna più alta di tutta la Grecia, l'Olimpo, ma gli Dei lo salveranno da questo destino, per farlo diventare il nuovo Dio della guerra, dandogli il trono che prima della sua morte spettava ad Ares.

Armi, magie, potenziamenti
Nel corso del gioco troverete diverse magie, ognuna donatavi da un dio. Sia le spade sia le magie possono essere potenziate usando le sfere rosse, contenute dentro i bauli o ottenibili uccidendo i nemici, con maggior combo possibili.


Spade del caos
Le spade di Kratos “donategli” da Ares. Sono le spade basilari del gioco, a lunga gittata e veloci, ideali per scontri multipli.

Livello due: 1500 sfere, danni maggiori, nuove mosse.

Livello tre: 2250 sfere, danni maggiori, nuove mosse.

Livello quattro: 3750 sfere, danni maggiori, nuove mosse.

Livello cinque: 9000 sfere, danni maggiori, nuove mosse.


Ira degli Dei
Quando l'indicatore (in basso a destra a forma di elmo) è completo, Kratos sarà in grado di diventare molto più potente e fare strage di nemici in breve rimanendo quasi immune agli attacchi di questi ultimi. Non ci sono veri e proprio potenziamenti. Inizialmente l'ira sarà disponibile dopo aver raggiunto il lv. due con le Spade del caos, in seguito sarà aggiunta la “Tempesta della distruzione”, un attacco apri strada, giunti in una parte di Atene. Con le spade del caos al livello cinque in modalità ira degli dei, quando evocherete una magia, la barra della magia in alto a sinistra rimarrà piena.


Tridente di Poseidone [modifica]
Non è propriamente un'arma. Si trova nel tempio di Pandora e serve per nuotare sott'acqua senza bisogno di respirare. E si userà anche nel numero due


Ira di Poseidone [modifica]
Questa è la prima magia che Kratos ottiene nel mar Egeo. Si tratta di una grande scarica di energia che circonda Kratos, impedendo ai nemici di avvicinarsi e infliggendo loro danni.

Livello due: 1650 sfere, area danni più ampia, più potenza, Collera di Poseidone.

Livello tre: 4500 sfere, area danni più ampia, più potenza.


Sguardo di Medusa [modifica]
La seconda magia che Kratos ottiene da Afrodite ad Atene. Si tratta di un raggio che pietrifica i nemici per breve tempo, dando l'opportunità di distruggerli con pochi colpi.

Livello due: 3000 sfere, raggio pietrificante più forte, Lampo di Gorgone.

Livello tre: 7500 sfere, raggio più potente, Ira di Gorgone.


Furia di Zeus [modifica]
La terza magia che Kratos ottiene ad Atene. Consiste in un fulmine che può essere scagliato per colpire i nemici a lunga distanza.

Livello due: 750 sfere, attacco più forte, carica, dardi rapidi.

Livello tre: 3500 sfere, attacco più forte, super carica, dardi rapidi.


Spada di Artemide
Questa è la spada circondata da un' aurea blu che fu usata per uccidere un Titano, donatavi da Artemide nel Tempio di Pandora. È molto più forte delle Spade del caos, ma anche più lenta.

Livello due: 3750 sfere, potenza spada aumentata(aurea di colore lilla).

Livello tre: 10000 sfere, potenza spada aumentata(aurea di colore rosso).


Esercito di Ade
L'ultima magia che Ade vi dona nella Prova di Ade. È la magia più forte e consiste in un gruppo di tre potenti anime (gialle) che scaturendo dal corpo di Kratos, attaccano i nemici permettendovi di aumentare l'indicatore combo.

Livello due: 4500 sfere, quattro anime più potenti (arancioni).

Livello tre: 10000 sfere, cinque anime potentissime (rosse).


Spada degli dei
È usata solo nel duello finale e in nessun'altra parte del gioco. Consiste in una lunga ed enorme spada, originariamente un ponte precedentemente oltrepassato nel corso del gioco. Kratos in quest’ultimo frangente non avrà nessuna delle armi precedenti e nessuna magia, soltanto questa potentissima lama. Le sue funzionalità sono le stesse della spada di Artemide.


Boss e mostri nemici
Legionari non morti: Sono i nemici principali del gioco: diverranno sempre più forti man mano che si prosegue con la storia; possono essere equipaggiati con spade, scudi, corazze o archi.

Arpie: Come nella mitologia classica, sono scheletrici uccelli dal volto di donne, con i lineamenti distorti dalla fame. Sono i nemici più vulnerabili del gioco e possono essere smembrati facilmente.

Idra: Colossale serpente marino dalle molte teste, più una colossale che tiene in vita tutte le altre, tutte nel primo livello. I suoi attacchi sono letali e scontrasi con l'Idra non è certo facile.

Minotauri: Bestie per metà uomini e per metà tori, sono molto forti, armati con due asce, tuttavia dopo averli indeboliti si possono facilmente decapitare.

Ciclopi: Colossali mostri, costruirono l'Olimpo; hanno armi pesanti, come mazze o palle chiodate e una spessa pelle segnata dalle mille battaglie; il loro punto debole è l'unico grande occhio che infatti gli si cava dopo averli indeboliti.

Medusa: La Regina delle Gorgoni. S’Incontra ad Atene. Una volta sconfitta otterrete il suo potere, l'abilità di pietrificare i nemici.

Gorgoni: Sono mostri capaci di pietrificare i loro nemici, ma un tempo erano abili donne che furono tramutate in mostro per aver disobbedito ad Atena, dopo averle indebolite si decapitano ottenendo sfere di magia.

Spiriti Maligni: Sono creature dotate di affilatissime lame al posto delle braccia, che usano per scavare sottoterra e sbucare all' improvviso alle spalle di Kratos. Sono particolarmente resistenti e difficili da abbattere.

Sirene: Nel gioco le sirene si discostano dalla simbologia classica in quanto sono rappresentate come donne che vivono nel deserto ammaliando i viandanti con i loro meravigliosi canti; tuttavia la scelta è dovuta a esigenze di gameplay in quanto sarebbe difficile sconfiggere un nemico sott'acqua.

Cerberi: Sono mostruosi cani con tre teste e una coda di drago, sputano fuoco e generano cuccioli che diventano rapidamente adulti, quando un cerbero è indebolito lo si può decapitare.

Centauri: Mostri metà cavalli e metà uomini, sono armati con lance o archi; quando sono indeboliti premete cerchio attivando la combo; gli taglierete le zampe per poi finirli decapitandoli.

Minotauro gigante: Un immenso Minotauro corazzato che vive nel Tempio di Pandora. S’incontra durante la Sfida Di Ade, dopo averlo ucciso Ade vi regalerà il suo potere.

Satiri: Mostri metà uomini e metà capre, sono molto agili e veloci e usano una lancia con due lame, li si può sfidare ad una prova di forza smembrandoli con la loro stessa arma.

Ares: Il boss finale. La battaglia contro di lui si svolge in tre parti: nella prima avrete ancora i vostri poteri, nella seconda dovrete proteggere la moglie e la figlia di Kratos, mentre nella terza Ares vi priverà dei poteri, togliendovi anche le Spade Del Caos.


Ultima modifica di Mike il Ven Apr 17, 2009 1:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Chester Admin
Admin
avatar

Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 24
Località : Taranto

MessaggioTitolo: Re: God Of War   Ven Apr 17, 2009 12:54 pm

il miglior gioko su ps2 secondo me
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://linkin-park-4life.forum-ativo.com
 
God Of War
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Linkin Park for life :: Passioni :: Videogames-
Andare verso: